“Pagelle più ricche” con la Certificazione delle competenze: aggiornamenti MIUR

18-02-2015


 

Dalla fonte Ufficio Stampa Miur del 17 febbraio  2015, è ufficiale  la sperimentazione  di una scheda  che - di accompagnamento alla tradizionale pagella - è volta a certificare le competenze degli alunni delle scuole del primo ciclo, delle elementari e delle medie. La scheda integra  il documento di valutazione degli apprendimenti e del comportamento degli alunni.

La Certificazione delle competenze - sperimentale, appunto, nel corrente anno - è suscettibile dell’approvazione e adozione  del Collegio dei docenti. Se si sceglie  di adottare il modello sperimentale, a fine anno scolastico,  è richiesta una valutazione dello stesso con finalità propositive di miglioramento e/o integrazione . Questa prima sperimentazione sarà estesa a tutte le scuole dal prossimo anno scolastico per poi entrare a regime non appena arriverà a conclusione l’iter normativo.

La novità è che da quest’anno scolastico la scheda sarà uguale per tutto il territorio nazionale. Si tratta di un documento per livelli (quattro in tutto: avanzato, intermedio, base e iniziale) e non per voti, un documento trasparente e scritto in maniera semplice proprio perché rivolto alle famiglie.

Leggi tutto: “Pagelle più ricche” con la Certificazione delle competenze: aggiornamenti MIUR

La certificazione delle competenze

16-02-2015


Il Miur ha  emanato, in data 13 febbraio 2015 la circolare relativa all'adozione sperimentale dei nuovi modelli nazionali di certificazione delle competenze nelle scuole del primo ciclo di istruzione. L’adesione alla sperimentazione scade il 20 marzo 2015.

Le scuole, per la compilazione dei due distinti modelli di certificazione delle competenze al termine della scuola primaria e della scuola secondaria di I grado, si avvarranno delle “Linee guida” pubblicate dal Miur.

L’iniziativa, non ancora formalizzata sul piano normativo, rappresenta la fase di passaggio verso una certificazione delle competenze definita da un atto normativo generalizzato ed obbligatorio.

Si rammenta che il rilascio della certificazione delle competenze acquisite è obbligatorio al termine del secondo anno della secondaria di 2° grado, in relazione all’assolvimento dell’obbligo di istruzione che si conclude secondo il D.M. n.9/2010  al 16° anno di età, e alla conclusione del 2° ciclo di istruzione.

Quest'anno partirà la sperimentazione; il prossimo anno l'adozione dei modelli sarà generalizzata e dal 2016/17 sarà obbligatoria per tutte le scuole.

Leggi tutto: La certificazione delle competenze

Fare impresa: il progetto comunitario triennale nelle scuole

09-02-2015


In evidenza sul sito istituzionale MIUR :Scuola, Bruxelles 10-11 febbraio: lancio di ICEE, progetto europeo per l'educazione all'imprenditorialità

In programma , il  10 e 11 febbraio a Bruxellesil primo incontro del Comitato di Gestione costituito da rappresentanti degli organismi partner europei del progetto "Innovation cluster for entrepreneurship education" (Icee), un'iniziativa europea per promuovere l'educazione all'imprenditorialità tra gli studenti, tramite creazione di mini-imprese,"cluster di innovazione" con i docenti, lezioni sul campo e database europeo con le migliori pratiche didattiche. 

Nel comunicato Miur restituite finalità e modalità organizzative:

Leggi tutto: Fare impresa: il progetto comunitario triennale nelle scuole

Progetto “DIRITTI A SCUOLA” a.s. 2014-15

05-02-2015


 

In evidenza, sul sito USR Puglia, il Progetto “DIRITTI A SCUOLA” a.s. 2014-15: “Interventi per qualificare il sistema scolastico e prevenire la dispersione, favorendo  il successo scolastico, con priorità per i soggetti svantaggiati”.

A firma del Dirigente Anna Camalleri, è la nota con cui  la Regione Puglia, Atto  dirigenziale del Servizio Formazione Professionale n. 66 del 4 febbraio  2015, comunica l'adozione dell' Avviso pubblico n. 1/2015, con cui ha voluto finanziare, anche per quest’anno scolastico,  il Progetto “DIRITTI A SCUOLA”, con il relativo impegno di spesa, finalizzato alla presentazione di attività cofinanziate dal FSE, dallo Stato e dalla Regione Puglia nell’ambito del P.O. PUGLIA per il Fondo Sociale Europeo 2014/2020 - Obiettivo OT X.

L’ Avviso sarà  consultabile sia sul  Bollettino Ufficiale della Regione Puglia  del 5 febbraio 2015, sia sul seguente link:www.sistema.puglia.it .Sarà possibile presentare le proposte progettuali, attraverso la piattaforma telematica di Sistema Puglia a partire dalle ore 14 di giovedì 5 febbraio, fino alle ore 14.00 di venerdì 13 febbraio 2015

Leggi tutto: Progetto “DIRITTI A SCUOLA” a.s. 2014-15

“Premio alla Bontà Hazel Marie Cole Onlus “

05-02-2015


 

Dalla fonte MIUR, per “Trasformare un ricordo in un esempio da emulare”, è  il Premio alla Bontà istituito in memoria di Hazel Marie Cole. Si tratta di un omaggio alla ”Signora” dall’animo eccezionalmente ed umanamente aperto al mondo dei giovani e del volontariato

Nella direttrice della bontà - in un mondo di incertezze, caduta di valori e di stili,ed in contrasto alla  diffusione mediatica  sul “Male”-  il  Consiglio Direttivo della Fondazione Onlus intende valorizzare  gli ambienti puliti dove alberga il “Bene”.

Nella convinzione che Le nuove generazioni, spesso e nonostante tutto, sono in grado con il loro “Grande Cuore” , di “Insegnare” tanto anche agli adulti,  Il Premio alla Bontà Hazel Marie Cole Onlus è destinato agli alunni delle Scuole primarie e secondarie di primo grado che si distinguano per Atti di Bontà.

Leggi tutto: “Premio alla Bontà Hazel Marie Cole Onlus “

Informazioni aggiuntive